HUMANAE VITAE 50 anni dopo: il suo significato ieri ed oggi

VOICE OF THE FAMILY
è lieta di invitarla al convegno internazionale

Quando: Sabato 28 ottobre 2017

Dove: presso Pontificia Università S. Tommaso d’Aquino (Angelicum) Largo Angelicum 1 – Roma

Il prossimo anno cadrà il cinquantesimo anniversario della promulgazione dell’Enciclica Humanae Vitae di Paolo VI (25 luglio 1968).

Paolo VI previde nell’Humanae Vitae che l’accettazione del controllo artificiale delle nascite avrebbe avuto come conseguenza un declino generale delle norme morali in tutta la società; un aumento dell’infedeltà coniugale; un venir meno del rispetto per le donne da parte degli uomini; e l’introduzione di tecnologie riproduttive coercitive da parte dei governi.
Dopo quasi cinquant’anni, non solo queste previsioni si sono avverate, ma siamo arrivati al punto in cui la società, su larga scala, ammette che nel matrimonio le relazioni sessuali possono essere separate dalla procreazione.

Scarica qui il programma in formato PDF

Per cercare di evitare alle future generazioni gli effetti distruttivi della mentalità contraccettiva e per aiutare a ripristinare un’autentica cultura cristiana, l’insegnamento cattolico sulla castità e l’apertura alla vita nel matrimonio deve essere difeso e insegnato apertamente.

Con il convegno in programma, Voice of the Family vuole offrire un’opportunità per studiare l’Enciclica Humanae Vitae nella sua epoca storica e nella nostra, ribadendone la continuità con l’insegnamento perenne della Chiesa sancito dal suo paragrafo 14.

A seguire il programma della giornata:

ISCRIVITI QUI

Le conferenze saranno in italiano, inglese e francese con traduzione simultanea nelle tre lingue.

ISCRIVITI QUI